country cuneo

Country Cuneo a segno in B2 maschile contro il TC Sanremo

Successo importante e di grande spessore nell’ottica del posizionamento nel girone 1 della serie B2 maschile colto dal Country Club Cuneo ieri tra le mura amiche contro il TC Sanremo, fissato sul 5-1. Nei singolari sono andati a segno Fernandez Canovas Andres contro Matteo Civarolo, per 7-6 6-3; Andrea Gola contro Romeo Spinolo per 7-5 6-2 e Giovanni Becchis contro Nicholas Imperiale, in due set (6-4 6-3). Sconfitta di misura e al termine di un match lottato per il giovane Pietro Casciola, arrivata sullo score di 7-5 3-6 6-4 per mano di Filippo Vivaldi. Gli ultimi due punti sono arrivati dai doppi che hanno visto le affermazioni di Gola e Delfino contro Civarolo e De Sanctis (6-7 6-2 10-8); di Fernandez Canovas Andres e Giovanni Becchis contro Spinolo e Imperiale. Vittoria fissata sul punteggio di 6-3 6-2. Domenica prossima trasferta delicata per il Country sui campi del Park Genova.
Altre soddisfazioni sono arrivate dall’Over 50 che ha battuto 3-0 il TC Le Betulle chiudendo il proprio girone al primo posto. Giocherà in casa l’8 giugno prossimo per il titolo regionale contro il Poggio Agrisport di Poirino. La D3 limitata maschile A si è imposta nel 1° turno del draw regionale contro il TC Cassine per ritiro.
La formazione di categoria under 16 maschile si è imposta per 2-1 contro la Next Tennis Academy nel tabellone regionale finale.
Sconfitta invece la D1 maschile, per 4-2 contro i Ronchiverdi Torino al termine di confronti molto combattuti. Rimane in corsa per il passaggio del turno. Nulla da fare anche per la D2 maschile, fermata nettamente dal Verdelauro Fiorito. Hanno alzato bandiera bianca anche le ragazze della D2 femminile opposte alle portacolori del TC Sirio: “La squadra è giovane – ha sottolineato il direttore tecnico del centro, Moreno Baccanelli – e deve fare esperienza. In settimana sono previsti i match nel tabellone regionale dell’under 14 maschile e dell’under 14 femminile”.


PER IL COUNTRY CUNEO PAREGGIO IN B2 MASCHILE CONTRO VILLAFORTE TENNIS

E' iniziata con un pareggio la stagione di serie B2 maschile per il Country Club Cuneo. Sui campi di casa i cuneesi hanno chiuso 3-3 la sfida contro i monferrini del Villaforte Tennis. Sfida equilibrata fino all'ultimo quindici. Matteo Berardi (Country) ha lottato ma perso in singolare contro Luca Prino, sullo score di 6-3 6-7 6-3 per il vincitore. Lo straniero del Country Fernandez Canovas Andres ha rifilato un secco 6-1 6-0 a Francesco Burzi. Andrea Gola si è arreso con un doppio 6-3 all'argentino Juan Pablo Paz; bella vittoria del giovane Pietro Casciola, talento emergente del circolo, ottenuta per 7-6 6-0 contro l'esperto Matteo Volante; Gola e Casciola si sono imposti in doppio per 5-1 rit, al tandem del Villaforte composto da Volante e Burzi; Fernadez e Becchis, infine, si sono arresi al match tie-break, sullo score complessivo 6-4 2-6 10-7 a Paz e Prino.
Impegnate anche altre squadre nei diversi campionati. La D1 maschile ha pareggiato (3-3) con l'Area Tennis Academy; la D2 femminile ha alzato bandiera bianca contro la Next Tennis Academy (0-4); la D3 maschile limitata si è imposta per 3-0 sul TC Carassone; la D3 maschile limitata ha ceduto 0-3 alla GSR Ferrero A. L'Over 50 ha chiuso con una vittoria netta (3-0) la sfida con il TC Santena. La serie C femminile, infine, ha perso al doppio di spareggio contro le novaresi del TC Piazzano: "Una bella prova da parte delle nostre ragazze - ha detto il direttore tecnico Moreno Baccanelli - al cospetto di una formazione più esperta che ha meritato il successo".


BUONE PROVE DELLE SQUADRE NEL FINE SETTIMANA DEl 21 APRILE

E’ stato un altro fine settimana pieno di impegni agonistici per le squadre del Country Club Cuneo (10 in totale quelle impegnate). La formazione Over 50 maschile ha vinto per 3-0 contro il TC Altiora. Nella serie C femminile la squadra A ha alzato bandiera bianca contro il Villaforte Tennis (0-4) ma ha superato il turno e domenica 5 maggio sarà in campo contro il TC Piazzano Novara, in trasferta, per lo spareggio che vale l’ingresso nel tabellone della fase nazionale. Battuta d’arresto anche per la C femminile B, contro il Verde Lauro Fiorito.
L’under 12 maschile ha invece fatto registrare il successo per 3-0 contro i pari categoria del Match Ball Bra. Anche l’under 12 femminile è uscita vittoriosa, per 2-1, contro le giocatrici del Match Ball Bra. Successo anche per l’under 14 maschile B, fissato sul 3-0 contro il DLF Cuneo. L’under 14 femminile si è imposta invece per 2-1 contro la formazione dello Sporting Mondovì. Sconfitta di misura (1-2) dell’under 16 maschile contro Le Pleiadi di Moncalieri. L’under 16 femminile ha invece piegato per 2-1 le pari età dello Sporting Fossano. Affermazione per la D3 limitata con lo score di 3-0 contro il TC Marene A: “Nel complesso ottimi risultati – ha commentato il DT del circolo cuneese Moreno Baccanelli – frutto dell’ottimo lavoro di squadra”.
Si è conclusa intanto l’esperienza estera di Eleonora Tranchero nell’under 14 Tennis Europa a Maia (Por). La portacolori del Country Cuneo si è qualificata per il main draw di singolare, dove ha poi ceduto al primo turno (facendo poi semifinale nel torneo di consolazione) ed è salita nei quarti di finale del torneo di doppio, a fianco di Arianna Ovarelli: “Una bella esperienza – ha commentato Moreno Baccanelli – che conferma i progressi della giovane atleta di Piasco”. La Tranchero è allenata da Andrea Baccanelli.
Nel prossimo fine settimana (domenica 28) scatta il campionato di serie B2 maschile con i giocatori del Country impegnati nell'alessandrino contro il TC Sale.


Buon inizio della serie C femminile - squadra A - targata Country Club Cuneo

E’ partita bene la stagione del Country Club Cuneo in serie C femminile, con la squadra A. Successo fissato sul 4-0 per la squadra cuneese colto in trasferta sui campi del Tc Laghi Valperga.
E’ maturato al termine dei tre singolari e del doppio, vinti da Eleonora Gatti sulla Noascon, con score fissato sul 7-6 6-2. Stessa classifica per le due giocatrici (2.6) e primo set molto equilibrato. Vinta la prima frazione la portacolori del Country Cuneo ha cambiato passo nella seconda chiudendo la sfida senza ulteriori affanni. A segno anche Eleonora Tranchero, 2.7, sulla 3.2 del Valperga Carola Pomatto. Affermazione netta fissata sul punteggio di 6-1 6-2. Il terzo punto per il Country Club Cuneo è arrivato da Beatrice Demichelis, classificata 2.8, sulla Moro e in rimonta (4-6 6-0 6-2). La vittoria nel doppio è arrivata dal tandem Tranchero/Brignone su quello rivale composto da Noascon/Pomatto, fissato sul 4-6 6-0 10-4 per il tandem cuneese.
“Un risultato – sottolinea il Direttore Tecnico del Country Club Cuneo, Moreno Baccanelli – che mette la nostra formazione in buona posizione per il passaggio del turno”. Domenica prossima la squadra A riposa e tornerà in campo domenica 21 aprile contro le monferrine del Villaforte Tennis, tra le mura amiche. Domenica prossima invece esordirà la formazione B del Country, sempre in serie C femminile.

L'EVENTO
La passione per il tennis in Italia è risalita a livello di quella degli anni Settanta e Ottanta, quando imperversavano Adriano Panatta e compagni. Anzi sta superando quel periodo d’oro, grazie a Jannik Sinner e agli altri azzurri. Lo si sente ovunque, dal classico “bar dello sport” ai circoli nei quali si è tornata a respirare un’aria propositiva. E’ trascorso quasi mezzo secolo ed è tempo che anche i ricordi riaffiorino. In questo settore spicca la rassegna organizzata a Cuneo “Vita da atleta: storie numeri di sport e talento” promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo alla quale hanno partecipato come ospiti e relatori in “Dialoghi sul talento” la finalista degli US Open 2015 Roberta Vinci e l’attuale capitano di Coppa Davis nonché ex 25 ATP Filippo Volandri. Presenti all’incontro alcuni componenti dello staff tecnico del Country Club Cuneo, nello specifico Moreno Baccanelli e Alberto Bodino.
Nell’occasione Roberta Vinci ha ricordato la vittoria nel 1998 da under 16 nella World Youth Cup sui campi del Country Club Cuneo, poi frequentati anche da professionista in occasione del torneo internazionale. Volandri ha invece ricordato un’esibizione al Palazzetto dello Sport di Cuneo, promossa dalla famiglia Arese, quando era legata al marchio Asics, presso il Palazzetto dello Sport di Cuneo.


Eleonora Tranchero pensa e sogna in grande

Colpisce l’under 14 tesserata per il Country Club Cuneo Eleonora Tranchero, allenata sui campi del TC Caraglio da Andrea Baccanelli, figlio di Moreno, direttore tecnico del Country. Non parliamo solo di gesto tecnico, ma della chiarezza con la qual esprime i concetti quando parla di quello che è stato un feeling quasi immediato con il tennis: “Ho iniziato a giocare a cinque anni e mezzo. Per un anno ho condiviso gli sforzi fisici con la ginnastica ritmica, poi ho scelto e da allora non ho più smesso. Grazie al tennis ho imparato tante cose che mi sono state e mi saranno utili nella vita”. Risponde alle domande con grande naturalezza, Eleonora, anche quando le chiediamo su cosa stia lavorando in questa fase di preparazione della prossima stagione: “Stiamo cambiando qualcosa sul servizio per renderlo più efficace. All’inizio ho incontrato qualche difficoltà ma ora mi sto adattando. Poi gran lavoro anche sul diritto”. “Il rovescio – commenta il tecnico Andrea Baccanelli – è invece il suo colpo più naturale”. Non fatica a definirsi come giocatrice: “Mi piace andarmi a prendere il punto – prosegue Eleonora – dopo averlo costruito. Devo migliorare anche sul ritmo, quindi sulle variazioni, cercare maggiormente la palla corta e la rete. Ad oggi preferisco lo schiaffo al volo alla classica voleè, ma anche su questo colpo devo crescere in rendimento”. Le giocatrici che ammira sono Iga Swiatek e Aryna Sabalenka, solo per ricordarlo le due prime della classifica mondiale: “Guardando in là vorrei diventare la numero 1 del mondo e vincere più Slam di tutte. In Italia mi piace molto Jasmine Paolini per la sua determinazione”. La stagione si è  conclusa, dopo aver ottenuto la qualificazione alla Final Four della Coppa d’Inverno, con un bel successo in quel di Tirrenia il 28, 29 e 30 dicembre. Nell'ordine sono state sconfitte Lazio, Lombardia e Toscana, l'ultima con un netto 6-0. Obiettivo dunque centrato, per Eleonora e i suoi compagni di avventura. Il tempo per gli hobby non è molto ma Eleonora lo utilizza per leggere romanzi rosa e disegnare. Anche i suoi obiettivi 2024 sono ben definiti: “Giocare tornei Tennis Europe e fare bene”. I sacrifici sono molti ma condivisi: “Anche dei miei genitori, del tecnico che mi segue e sopporta, di tutti coloro che seguono la mia crescita. Insieme per una causa comune”.
Al lavoro tecnico si unisce anche quello mentale: “Soprattutto – conclude – legato alle emozioni, quelle che ti tengono attaccate al match anche quando le cose non vanno benissimo. Spesso mi arrabbio e devo imparare a gestire meglio tali passaggi. Sono una perfezionista”.

di ufficio stampa